Portfolio

DRAGON’S BREATH

Questa foto è molto speciale per me, perché l’ho scattata in un luogo di grande significato. É stato il primo posto in cui ho portato la mia migliore amica quando è venuta in montagna insieme a me. Ci sono stato con il mio papà quando ero bambino, e sullo sfondo a sinistra troviamo le Rocche dei Baranci, che vegliano su Dobbiaco e che vedo ogni estate dalla finestra di casa fin dai tempi della mia infanzia. Quando ho visto questa nuvola colorarsi d’arancio e attraversare tutto il cielo non ho potuto non scattare.

Portfolio

COVER OF WINTER

Qui troviamo tutto il mio amore per l’inverno, per il senso di calma e serenità che la neve sa darti. Il silenzio della neve lo chiamano. Storia d’inverno, uno dei miei libri preferiti da bambino recitava: “Quando la neve cade lenta lenta a poco a poco tutto si addormenta”. Questo è per me il manto innevato che avvolge il bosco, un’armatura che dona protezione, pace e serenità.

Portfolio

ZUCCHERO FILATO

Questo tramonto è decisamente stato uno dei più belli di sempre per una condizione quasi unica di una nuvola che davvero ricorda lo zucchero filato durata solo pochi attimi, il tempo di qualche scatto e già se ne era andata. Un battito d’ali di fronte all’eternità delle montagne.

MI PRESENTO

Che cos’è la fotografia per me… per spiegarlo dovrei partire da lontano. Dalle passioni che ho fin da quando ero bambino. La montagna e gli orologi. Ora vi starete chiedendo ma che cosa sta dicendo questo, che cosa c’entrano gli orologi… C’entrano c’entrano. Gli orologi segnano il tempo e la fotografia, così come la vita, è fatta anche di tempi. Di momenti. La montagna resta lì immobile ma il tempo e i momenti invece no. Ecco che cos’è la fotografia per me. Cogliere un momento e fissarlo nel tempo. Per poterlo rivedere e condividerlo con le persone che amo.

 

Con gli anni e l’esperienza ho imparato a conoscere sempre meglio i miei amati luoghi sulle dolomiti che ora guardo attraverso il mio mirino per poi immortalarli. E vista la mia pregressa passione per la montagna non potevo che avvicinarmi alla fotografia di paesaggio.

Cortina e Dobbiaco hanno preso residenza nel mio cuore e lì resteranno per sempre.

 

La passione per la fotografia è arrivata tardi nella mia vita e le sono grato per avermi cambiato facendomi fare cose che tanti anni fa non pensavo nemmeno valesse la pena di fare. Poi mi sono accorto di quante emozioni mi ha regalato, di quanti momenti meravigliosi mi ha mostrato e quanti ancora potrà mostrarmene.

E ora voglio condividere queste emozioni con voi. Portare quei fugaci momenti a far parte anche del vostro tempo.